Dimissioni on line 2016: il consulente del lavoro diventa intermediario abilitato

Il Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro, con una circolare dello scorso 24 Ottobre (Protocollo 9442/U/Comunicati e notizie via mail), informa riguardo alle novità relative alle dimissioni on line nel 2016, recentemente entrate in vigore, in seguito all’emanazione del D. Lgs. 185/2016 sui correttivi al Jobs Act di cui viene fornita un’utile guida (scaricabile qui in formato PDF) realizzata dalla Fondazione Studi.

Il D. Lgs. 185/2016 include i singoli Consulenti del Lavoro tra i soggetti abilitati alla trasmissione online delle dimissioni dei lavoratori. Si tratta di una novità di grande importanza dal momento che prima questa prerogativa spettava alle sole Commissioni per la Certificazione dei contratti di lavoro istituite nell’ambito dei Consigli Provinciali (secondo le disposizioni dell’art. 26, comma 4, del D.Lgs. 151/2015).

Alla luce di questa novità l’Ordine dei Consulenti del Lavoro ha concordato con il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali le modalità operative per l’accreditamento degli iscritti che intendono fornire ai propri clienti questo servizio.

È opportuno premettere che i Consulenti del Lavoro già abilitati all’invio delle chiamate intermittenti:

  • sono già in fase di abilitazione automatica;
  • potranno verificare lo stato di avanzamento accedendo all’Area Riservata del portale ClicLavoro, selezionando il profilo “Consulente del Lavoro”;

Per gli altri iscritti, non abilitati all’invio delle chiamate intermittenti, è prevista una procedura di registrazione al portale ClicLavoro per la quale il Consiglio Nazionale ha predisposto un’utile guida (scaricabile qui in formato PDF).
Contestualmente alla registrazione, il Ministero del Lavoro effettuerà una verifica sull’iscritto incrociando i dati dell’albo unico, che il Consiglio Nazionale ha messo a disposizione del Ministero; superata tale verifica, saranno attribuite le credenziali per l’accesso.

Dimissioni on line 2016: il consulente del lavoro diventa intermediario abilitato ultima modifica: 2016-10-26T12:04:29+00:00 da Simone Casavecchia