Domande e risposte del XVII Forum Lavoro: l’approfondimento della Fondazione Studi

Lo scorso 31 Gennaio si è tenuto il XVII Forum Lavoro il consueto appuntamento con gli esperti della Fondazione Studi e i dirigenti e i funzionari delle principali agenzie ministeriali volto a chiarire i dubbi sulle principali novità della normativa e della prassi fiscali e del lavoro.

A ridosso dell’approvazione della Legge di Bilancio 2018, quello di Gennaio si configura come uno dei più importanti Forum Lavoro di tutto l’anno: l’appuntamento in videoconferenza e in diretta streaming dei giorni scorsi ha permesso, infatti, ai consulenti del lavoro di ottenere preziosi chiarimenti, che la Fondazione Studi ha riassunto nell’esaustivo Approfondimento del 01 Febbraio 2018, circa le principali novità fiscali e del lavoro recentemente introdotte dal Legislatore.

Ecco, allora, quali sono le principali misure oggetto delle risposte dei dirigenti e dei funzionari di ANPAL, INPS, Agenzia delle Entrate e Ispettorato Nazionale del Lavoro.

Approfondimento Forum Lavoro: i chiarimenti di ANPAL

I primi chiarimenti forniti da ANPAL riguardano gli sgravi contributivi per le assunzioni con contratto a tempo indeterminato. Più nello specifico, sono state richieste informazioni circa il Decreto attuativo che renderà operativo lo sgravio contributivo del 100% per le assunzioni nelle regioni del sud e la sua armonizzazione con la misura, valida sull’intero territorio nazionale, in base alla quale è previsto uno sgravio del 50% sui contributi dovuti per i neoassunti con contratti a tempo indeterminato. Come specifica la Legge di Bilancio 2018, lo sgravio contributivo del 100% per le regioni del sud viene previsto, attraverso i Piani Operativi Nazionali e Complementari (PON SPAO) gestiti da ANPAL, per questo sono stati richiesti e forniti chiarimenti anche riguardo ai potenziali conflitti che potrebbero sorgere con il regolamento europeo sugli aiuti di stato (regola de minimis).
Ultima questione affrontata dai rappresentanti di ANPAL è stata quella relativa alla gestione della banca dati nazionale per le informazioni relative allo stato di disoccupazione dei lavoratori e alle rispettive modalità di accesso (che i consulenti del lavoro dovranno conoscere e applicare).

Approfondimento Forum Lavoro: i chiarimenti dell’INPS

Quesiti specifici circa gli sgravi contributivi per le assunzioni a tempo indeterminato sono stati posti anche ai dirigenti delle Direzioni Centrali dell’INPS che, a questo stesso proposito, hanno chiarito anche alcuni aspetti relativi alla prosecuzione del contratto di apprendistato e al Bonus Sud.
Altri quesiti posti ai rappresentanti dell’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale riguardavano gli sgravi contributivi previsti per la ricollocazione, l’aggiornamento delle aliquote contributive e il versamento delle aliquote contributive a copertura della NASPI per specifiche tipologie contrattuali.
Ulteriori domande sono state poste riguardo al ticket licenziamento, al suo calcolo in relazione a specifiche tipologie contrattuali e alla sua possibile rateizzazione.
Riguardo al DURC sono stati forniti chiarimenti in merito alle tempistiche utili alla regolarizzazioni dei mancati adempimenti contributivi; altri quesiti concernevano le note di rettifica passive e i codici di autorizzazione.
La Direzione Centrale Ammortizzatori Sociali ha, invece, fornito chiarimenti e risposte sui congedi parentali, sul bonus bebè e sulla rettifica di omissioni e difformità del modello ISEE rispetto alle dichiarazioni fiscali.

Approfondimento Forum Lavoro: i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate

Corposo anche il capitolo dei chiarimenti e delle risposte fornite dall’Agenzia delle Entrate. Le novità maggiori in ambito fiscali riguardano i nuovi modelli per la Certificazione Unica 2018 e il nuovo regime delle locazioni brevi; altre domande hanno riguardato i premi di risultato, i rimborsi di beni e servizi non soggetti a tassazione e la nuova procedura di comunicazione dei dati che anticipa l’entrata in vigore della fattura elettronica tra privati.
Per quanto riguarda le detrazioni IRPEF sono state poste domande sugli sgravi fiscali per i figli a carico mentre, in riferimento alla Legge di Bilancio 2018 (L. 205/2017) sono stati chiesti chiarimenti circa i periodi da considerare validi, per il calcolo delle detrazioni, in attesa del decreto attuativo del Ministero dello Sviluppo Economico (di concerto con MEF e MLPS) che renderà operative le misure previste dalla norma.
Altro chiarimento relativo alla Legge di Bilancio 2018 riguardava il credito d’imposta per gli investimenti nelle regioni del Sud.

Approfondimento Forum Lavoro: i chiarimenti dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro

Ultimo capitolo dell’Approfondimento della Fondazione Studi sui quesiti e le risposte del XVII Forum Lavoro è quello relativo ai chiarimenti forniti dall’Ispettorato Nazionale del Lavoro.
Le domande poste dai colleghi sono state incentrate sulla tracciabilità degli anticipi cassa per fondo spese, su eventuali soglie minime retributive per l’imposizione della tracciabilità dei pagamenti e sulle modalità di verificare e accertare la violazione dell’obbligo di tracciabilità retributiva, in particolare riguardo alle aziende in contabilità semplificata.
In merito alla proroga della CIGS è stato chiesto quali sono i tempi tecnici per avanzare la richiesta di proroga e se l’impresa può, eventualmente, richiedere la proroga anche nei primi mesi della sua attuazione, stante che l’ammissione alla richiesta di finanziamento è subordinata a un criterio cronologico.

Domande e risposte del XVII Forum Lavoro: l’approfondimento della Fondazione Studi ultima modifica: 2018-02-02T23:46:41+00:00 da Consiglio Provinciale