Il Consiglio provinciale di Viterbo si mobilita per Amatrice

Il Consiglio Provinciale dell’Ordine dei Consulenti del lavoro di Viterbo, si unisce allo strazio dei cittadini di Amatrice, a seguito del disastro provocato dal terremoto dello scorso 24 agosto.

La Categoria dei Consulenti del lavoro, tramite il proprio Consiglio provinciale, ha acceso il conto “ORDINE CONSULENTI LAVORO PROV. VT – FONDI PRO SISMA AMATRICE” codice IBAN IT62H0103014501000001277766 presso la banca “Monte dei Paschi di Siena” Agenzia 1 di Viterbo, per il versamento di somme a favore del Comune del piccolo borgo, definito uno dei “più belli d’Italia” prima della sua completa distruzione.

L’iniziativa dei Consulenti del lavoro non riuscirà a lenire il profondo dolore dei parenti delle vittime che, in una manciata di secondi, hanno perso tutto e si trovano ora a vivere in una tenda con il freddo dell’inverno alle porte, ma vuole rappresentare un auspicio e una speranza a che, trascorso questo infausto periodo, tutto non cada nelle oscure prigioni dell’abbandono e dell’indifferenza e a che lo Stato e le istituzioni (diversamente da quanto purtroppo talvolta è accaduto) perseverino nell’impegno di concretizzare una reale rinascita e di una naturale ripresa della vita di uno dei borghi più belli d’Italia.

Servirà impegno, professionalità, onestà e concretezza da parte di chi si occuperà della ricostruzione. È una grande occasione per rivalutare una cultura della solidarietà e un senso civico di cui la maggior parte dei nostri connazionali sente la concreta necessità di riappropriarsi.

 

 

Il Consiglio provinciale di Viterbo si mobilita per Amatrice ultima modifica: 2016-12-12T13:08:05+00:00 da Consiglio Provinciale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *