Quota d’iscrizione all’Ordine per il 2016: importi e modalità di pagamento

La quota d’iscrizione all’Ordine dei Consulenti del Lavoro, per il 2016, da versare entro il 16 Febbraio 2016, compensabile con altri crediti d’imposte, ha un importo variabile, in base a specifici parametri e deve essere pagata con modalità proprie, attraverso un modello F24 che deve essere adeguatamente compilato.

Proprio per questo, allora, occorre ricordare in che modo si calcola la quota d’iscrizione all’Ordine dei Consulenti del Lavoro per il 2016, quali sono le voci che confluiscono in essa e che la compongono e come compilare il modello F24 utile per il pagamento di essa.

Calcolo della Quota d’Iscrizione all’Ordine per il 2016

La quota dovuta per l’iscrizione all’Ordine per l’anno 2016 è pari a euro 444,00 (quattrocentocinquanta/00) di cui:

  • euro 190,00 (centonovanta/0) di competenza del Consiglio Nazionale;
  • euro 254,00 (duecentosessanta/00) di competenza del Consiglio Provinciale;

A tal proposito è opportuno ricordare che il rinnovo annuale dell’iscrizione all’Ordine e il relativo pagamento della quota annuale costituisce un obbligo previsto dall’Ordinamento professionale (ai sensi degli artt. 14, comma 1, lettera h) e 23 comma 1, lettera c) della Legge 11 gennaio 1979, n. 12): contravvenire a questo obbligo, evitando il pagamento della quota annuale, comporta l’applicazione di provvedimenti disciplinari e sanzionatori (previsti dall’art. 29, lettera d) della stessa L. 12/79), oltre alle maggiorazioni e agli interessi legali (in base a quanto previsto dall’art. 2 delle norme regolamentari per il ritardato versamento dei contributi dovuti ai Consigli Provinciali, diffuse con circolare n. 844 del 23 febbraio 2005 del Consiglio Nazionale dell’Ordine.

Come compilare il Modello F24 per il versamento della Quota d’Iscrizione 2016

Come è possibile verificare anche dalla apposita circolare del Consiglio Provinciale di Viterbo, relativa alla quota di iscrizione 2016 all’Ordine dei Consulenti del Lavoro, il pagamento, in base a un’apposita convenzione sottoscritta con l’Agenzia delle Entrate in data 17 febbraio 2011, avviene tramite modello F24, da compilare secondo le seguenti specifiche:

  • Sezione da utilizzare = “altri enti previdenziali e assicurativi”
    • Codice ente (Consiglio Nazionale – Consiglio Provinciale) (quattro caratteri) = “0005”
    • Codice sede (Consiglio Nazionale – Consiglio Provinciale) (due caratteri)= sigla della provincia di iscrizione; ad esempio:

Viterbo = “VT”

  • Codice causale contributo Consiglio Nazionale (quattro caratteri) = “ODCL”
  • Codice causale contributo Consiglio Provinciale (quattro caratteri) = sigla della provincia di iscrizione + “00”; ad esempio:

Viterbo = “VT00”

  • Codice posizione assicurativa (cinque caratteri) = numero di iscrizione all’Albo preceduto da tanti
    zeri fino a raggiungere i cinque caratteri richiesti per compilare il campo; ad esempio:

numero di iscrizione all’Albo = 69
codice posizione assicurativa = 00069

  • Periodo di riferimento (da rapportare sempre all’anno completo):
    • da = 01/AAAA (primo mese dell’anno a cui si riferisce la quota di iscrizione)
    • a = 12/AAAA (ultimo mese dell’anno a cui si riferisce la quota di iscrizione)
      ad esempio, per la quota dovuta per l’anno 2016 i campi del periodo di riferimento dovranno essere compilati come segue:

da = “01/2016”
a = “12/2016”

  • Importi a debito:
    • nella prima riga si inserisce la quota di competenza del Consiglio Nazionale = “190,00” (uguale per tutti);
    • nella seconda riga si inserisce la quota di competenza del Consiglio Provinciale = “254,00” (valida per la sola provincia di Viterbo, in base a quanto dovuto per il Consiglio Provinciale di iscrizione).
Quota d’iscrizione all’Ordine per il 2016: importi e modalità di pagamento ultima modifica: 2016-01-03T14:25:40+00:00 da Simone Casavecchia