Tirocini della Fondazione Lavoro: uno strumento efficace per l’inserimento occupazionale

I numerosi tirocini attivati dalla Fondazione Consulenti per il Lavoro negli ultimi anni (2013-2016) sono da considerarsi come un successo della nostra categoria professionale: lo testimonia il recente rapporto dell’Osservatorio statistico dei Consulenti del Lavoro, dedicato al tema “I tirocini di Fondazione Lavoro e l’inserimento occupazionale“.

Il documento, recentemente inviato ai presidenti dei Consigli Provinciali in una nota, mette in luce i primi risultati dell’indagine condotta dall’Osservatorio statistico della nostra categoria professionale, circa gli esiti occupazionali dei tirocini formativi attivati dal 2013 al 2016 dalla Fondazione Lavoro, l’Agenzia per il Lavoro del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro, riconosciuta e autorizzata dal MLPS, che opera su tutto il territorio nazionale, attraverso una rete di circa 1700 consulenti del lavoro “Delegati”, che ne costituiscono le sedi operative e che, forti di una profonda conoscenza del mercato del lavoro e della sua normativa, offrono molteplici servizi, dai tirocini formativi alla ricerca e selezione del personale, dalla consulenza previdenziale alle politiche attive del lavoro e alla formazione finanziata.

I tirocini di Fondazione Lavoro e l’inserimento occupazionale: i dati del rapporto

Il rapporto recentemente emanato dall’Osservatorio statistico dei Consulenti del Lavoro, circa i tirocini attivati da Fondazione Lavoro nel quadriennio 2013-2016, tratteggia un quadro estremamente positivo, riguardo agli esiti professionali di queste esperienze formative e attesta la professionalità, l’esperienza e la profonda conoscenza del mercato del lavoro dei professionisti appartenenti alla nostra categoria, oltre all’impegno straordinario e al ruolo strategico degli stessi Consulenti del Lavoro nella promozione di tirocini di qualità, esperienze che si configurano non solo come reali percorsi di qualificazione ma anche come efficaci opportunità in grado di facilitare l’inserimento, o talvolta il reinserimento, occupazionale.
Degni di nota i dati forniti dal rapporto sui tirocini attivati da Fondazione Lavoro nell’ultimo triennio (2013-2016):

  • 60.000 : i tirocini promossi dai Delegati dell’Agenzia del Lavoro del CNO nelle varie regioni italiane;
  • 7,2% : la percentuale (media nazionale) dei tirocini attivati dalla Fondazione Lavoro nel 2016, attività, questa, che se confrontata con le percentuali medie nazionali dei due anni precedenti, presi in esame dal rapporto, segna un trend di crescita costante;
  • 22.066 : i tirocini complessivamente gestiti dai delegati della Fondazione Lavoro nel solo 2016 su un totale di 307.000 complessivamente attivati in Italia;
  • 60% : la percentuale dei tirocini, tra quelli complessivamente attivati dalla Fondazione Lavoro nell’ultimo quadriennio che, a sei mesi di distanza dalla loro conclusione, hanno avuto, come loro esito, un’opportunità lavorativa.
  • 30.000 : i posti di lavoro creati dalla Fondazione Lavoro, nel quadriennio 2013-2016, attraverso l’utilizzo del solo strumento del tirocinio.

Si tratta, come rileva Mauro Capitanio, Presidente della Fondazione Consulenti per il Lavoro, nella sua nota, di risultati che non possono che dar luogo a un momento di grande soddisfazione che attestano l’impegno e la competenza dell’intera categoria e in particolare dei Consulenti del Lavoro delegati della Fondazione.

Consulta e scarica il rapporto dell’Osservatorio statistico “I tirocini di Fondazione Lavoro e l’inserimento occupazionale“.

Tirocini della Fondazione Lavoro: uno strumento efficace per l’inserimento occupazionale ultima modifica: 2017-10-11T14:33:41+00:00 da Simone Casavecchia