Rivista Obiettivo CdL: una risorsa per gli iscritti ANCL

L’ANCL Unione Provinciale di Torino segnala agli iscritti al sindacato unitario di categoria l’uscita del numero 3/2017 della rivista Obiettivo CdL, il periodico bimestrale che essa edita e pubblica: una risorsa utile per tutti i colleghi Consulenti del Lavoro.

Il numero 3/2017 della rivista Obiettivo CdL, disponibile e scaricabile in formato PDF, raccoglie una serie di interventi che ruotano intorno all’evento a cui tutti i consulenti del lavoro italiani stanno guardando con grande trepidazione: il Festival del Lavoro che si terrà nel capoluogo piemontese dal 28 al 30 settembre prossimi.

In copertina l’immagine cartografica che ritrae le terre emerse, tratta da una foto scattata al polo fieristico del Lingotto, la prestigiosa sede che ospiterà l’edizione 2017 del Festival del Lavoro, simbolo di un’apertura verso il lettore che si concretizzerà in un’appuntamento – quello del Festival, appunto – che è anche un incontro con la storia di una professione nella quale sono riuniti colleghi che, anche da posizioni contrapposte, si sono da sempre spesi senza riserve per il comune obiettivo dell’affermazione della categoria.

I contenuti del numero 3/2017 della rivista Obiettivo CdL

Il numero 3/2017 della rivista Obiettivo CdL, oltre a segnalare una problematica diffusa, come quella del disinteresse nei confronti degli eventi formativi, partecipati da un numero sempre minore di persone, dedica interessanti pagine a differenti argomenti che toccano da vicino la nostra categoria professionale. Tra di essi alcuni approfondimenti sulla L. 81/2017, il cosiddetto Jobs Act del Lavoro Autonomo, recentemente licenziato in via definitiva dal Parlamento, il disegno di legge sull’equo compenso, firmato dall’ex Ministro del Lavoro Maurizio Sacconi, che la categoria saluta con favore, e l’evoluzione normativa sullo strumento dei voucher (prima aboliti, poi reintrodotti con il DL 50/2017), con gli inevitabili problemi che le piattaforme informatiche dell’INPS continuano a presentare, rendendone difficoltoso l’utilizzo.

Di particolare interesse per gli iscritti ANCL della provincia di Viterbo risultano, poi, altri due contenuti presenti nel numero 3/2017 della rivista Obiettivo CdL: una interessante guida ai luoghi da non perdere di Torino che consigliamo particolarmente ai colleghi che decideranno di partecipare alla prossima edizione del Festival del Lavoro e l’articolo Un’equa riunione (alle pp. 41-43 del periodico), dove la collega Oriana Lavecchia, Consulente del Lavoro in Torino e Consigliere Nazionale ANCL, dà conto dell’avanzamento dei lavori dell’ultimo Consiglio Nazionale ANCL, tenutosi a Roma gli scorsi 18 e 19 Maggio 2017. Oltre alle interlocuzioni su INPS ed INAIL, al bilancio dell’ENPACL e alla vicenda TeleConsul, è stata oggetto di discussione anche la questione dell’equo compenso, cruciale per gli scenari futuri della categoria, stante la necessità di evitare ogni differenza tra PA e privati.

Faccia a faccia con il mondo degli adulti al Congresso Nazionale ANCL

C’è però un altro tema importante dell’ultimo Consiglio Nazionale ANCL che la collega Lavecchia segnala ai lettori nel suo articolo e che risulta particolarmente apprezzabile per i consulenti del lavoro della Tuscia:

Il presidente Dario Montanaro (…) passa la parola alla collega dell’Unione Provinciale di Viterbo, Anna Calabrò, la quale presenta il progetto “Faccia a faccia con il mondo degli adulti – adolescenti ed orientamento al lavoro”. Racconta dell’esperienza avviata nel 2012 nella loro realtà territoriale: attraverso una rappresentazione teatrale e la realizzazione di un trailer cortometraggio, sono state visitati gli istituti scolastici con l’intento di far riflettere i giovani adolescenti sulle attività che saranno tenuti ad affrontare quando si affacceranno nel mondo del lavoro. In considerazione della esperienza positiva, il cortometraggio realizzato sul tema della comunicazione nell’impegno di un colloquio di lavoro viene messo a disposizione dell’ANCL.

La presentazione del lungometraggio Faccia a faccia con il mondo degli adulti – adolescenti ed orientamento al lavoro al Congresso Nazionale ANCL è un riconoscimento importante del lavoro svolto dall’Unione Provinciale di Viterbo dell’ANCL negli scorsi anni, con un progetto volto a trascendere i confini della categoria professionale e ad offrire ai giovani degli strumenti preziosi, perché concreti e operativi, per affrontare una delle prove più ardue che l’ingresso nel mondo del lavoro richiede di affrontare.

Rivista Obiettivo CdL: una risorsa per gli iscritti ANCL ultima modifica: 2017-07-31T16:55:35+00:00 da Simone Casavecchia