Mondo del Consulente 109: i 50 anni dello Statuto dei Lavoratori

È stato pubblicato il numero 109 de Il Mondo del Consulente, il mensile del Consiglio Provinciale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Roma che questo mese celebra un anniversario speciale: i 50 anni dello Statuto dei Lavoratori.

Come scrive Adalberto Bertucci nell’Editoriale, si tratta di una norma

“costituzionalmente fondamentale che decreta la libertà e dignità del lavoratore, il diritto al lavoro e il diritto sindacale, un dispositivo fondamentale che pose i presupposti della nostra professione”.

Figlia delle contestazioni del Sessantotto e dell’autunno caldo dell’anno successivo la Legge 300/70 regolamenta e riconosce per la prima volta le attività sindacali, che cominciarono a rappresentare e tutelare i lavoratori per ottenere le migliori condizioni umane e dignitose, con attenzione alla sicurezza sul lavoro per ciascuna categoria lavorativa.

Non solo, è quella stessa legge che, di lì a poco, avrebbe resa indispensabile l’istituzione di una nuova figura professionale, fondamentale e destinata ad acquisire nel tempo sempre più valore e rilevanza in diversi comparti dell’economia italiana. L’11 gennaio 1979 con la Legge 12, infatti, venivano decretate le norme per l’ordinamento della professione di Consulente del Lavoro.

La celebrazione di questo anniversario avviene, però, in un clima particolarmente teso, frutto di quel lockdown che, per salvaguardare la salute degli italiani, ha comportato la chiusura temporanea di molte attività produttive del Paese e ha messo in ginocchio l’intera economia nazionale e il già fragile equilibrio lavorativo.

È per questo che il numero 109 de Il Mondo del Consulente, oltre a celebrare un anniversario importante come quello dei 50 anni della Legge 300/70, guarda al complicato futuro che l’Italia ha davanti a sé, riflette su quelli che potrebbero essere le azioni più urgenti per un aggiornamento dello stesso Statuto dei Lavoratori e offre essenziali approfondimenti riguardo alla recente normativa emergenziale che ha introdotto molteplici misure finalizzate al contrasto di un’emergenza economica che, purtroppo, è la natura le conseguenza dell’emergenza sanitaria.

Aziende destinatarie di CIG in deroga ex articolo 22 del DL 18/2020

Di particolare interesse risulta l’approfondimento di Giuseppe D’Angelo, volto a chiarire quali sono le aziende destinatarie della Cassa Integrazione Guadagni in deroga ex articolo 22 del Decreto Legge 18/2020, cosiddetto Decreto Cura Italia.

I contenuti dell’Approfondimento erano, in linea di massima, già stati anticipati su questo sito web, in un recente Chiarimento del Presidente del Consiglio Provinciale dell’Ordine di Viterbo.

Altri contenuti del numero 109 de Il mondo del Consulente

Il numero 109 de Il Mondo del Consulente ospita anche i seguenti altri contenuti:

  • Editoriale, L’Italia verso la “fase 2” (Adalberto Bertucci);
  • Zoom, Lo Statuto dei diritti dei lavoratori (Lorenzo Lelli);
  • Istituzioni, Lo Statuto dei lavoratori compie 50 anni (a cura del Consiglio Nazionale);
  • La fatica di “resistere” (a cura dell’UP ANCL di Roma);
  • INPS, Parla Rosanna Casella, Direttore INPS Regionale Lazio (a cura della Redazione Lavoro)
  • Contratti a tempo determinato e coronavirus: la tutela attraverso l’integrazione salariale (Eufranio Massi)
  • LAVORO COVID19: quali adempimenti minimi per gli studi professionali dei consulenti del lavoro? (Manuel Marini);
  • Aziende Artigiane, criticità per l’accesso agli ammortizzatori sociali (Teresa Marciano);
  • Smart working: solo strumenti digitali o nuovo modello organizzativo? (Alessandro De Chellis);
  • Il SURE, la Cassa Integrazione Europea (Paolo Maria Gangi);
  • FISCO, D.L. Liquidità, nuove sospensioni dei versamenti (Antonio Gigliotti);
  • Quesiti del mese (a cura del Centro Studi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.