Iscrizione all’albo dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro: condizioni e regole

Per tutti i Consulenti del Lavoro della provincia di Viterbo e per i praticanti che hanno superato l’esame di stato per l’abilitazione alla professione, si riportano di seguito le principali regole, le condizioni e la tempistica per l’iscrizione all’Albo del nostro Ordine professionale.

L’iscrizione all’albo si ottiene a seguito di istanza redatta in carta legale  da € 16,00 e rivolta al Consiglio provinciale dell’Ordine, corredata da:  

  1. attestazione del versamento di € 574,00 con bonifico bancario c/o BANCA Monte dei Paschi di Siena – filiale di Viterbo intestato a: “Ordine Consulenti del Lavoro di Viterbo” – IBAN = IT 91 U 01030 14501 000001184963
  2. attestazione di versamento di € 168,00 sul c.c.p. n.8003 per tassa di concessione governativa;
  3. certificato autentico (o copia autenticata) di abilitazione all’esercizio della professione, rilasciato dall’Ufficio Regionale del Lavoro;
  4. n. 2 foto formato tessera (di ridotte dimensioni) di cui una autenticata;
  5. copia autenticata del titolo di studio posseduto;
  6. certificato generale del Casellario Giudiziale (penale e civile);
  7. certificati di residenza e cittadinanza italiana;
  8. dichiarazione sottoscritta di non aver mai in precedenza esercitato la consulenza del lavoro;
  9. numero di codice fiscale (copia del tesserino).

Scarica il modulo: