Una sintesi operativa sull’istituto del ravvedimento

Il ravvedimento è stato introdotto dall’articolo 13 del D.Lgs. n. 472/1997 per la regolarizzazione di omessi o insufficienti versamenti delle imposte, godendo di una riduzione delle sanzioni da aggiungere in fase di pagamento. 7

Con il presente contributo si intende offrire una sintesi operativa dell’istituto, ponendo particolare attenzione sull’ambito di utilizzo dello stesso, sulle diverse tipologie previste dalla norma e sulla disciplina delle riduzioni sanzionatorie che ne conseguono.

Ci si sofferma, inoltre, sul calcolo degli interessi legali, nonché sulle modalità di versamento dell’imposta dovuta, delle sanzioni e degli interessi.

Leggi l’approfondimento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.