Circolare 2/2020 Fondazione Studi: le novità per imprese e autonomi della Legge di Bilancio

Con la Circolare 2/2020 la Fondazione Studi Consulenti del Lavoro illustra e approfondisce le novità della Legge di Bilancio 2020 e del Decreto Fiscale che interessano le imprese e i professionisti.

È in particolare il Decreto Legge 124/2019 denominato “Collegato Fiscale alla Legge di Bilancio”, convertito con modificazioni nella Legge 157/2019 (pubblicata in Gazzetta Ufficiale 24/12/2019, n. 301) che interviene con un significativo impatto nell’attività di imprese e professionisti su numerosi istituti di natura tributaria, contributiva e penale. La presente circolare si sofferma in particolare sulle disposizioni di maggiore rilevanza per imprese, lavoratori autonomi e dipendenti. Tra le novità introdotte si evidenziano quelle relative al contrasto alle indebite compensazioni, alle modifiche della disciplina penale e della responsabilità amministrativa degli enti, all’accollo del debito di imposta altrui e divieto di compensazione, al ravvedimento operoso, all’utilizzo delle fatture elettroniche, al riordino dei termini della presentazione della dichiarazione 730 e dell’assistenza fiscale.

La Circolare 2/2020 della Fondazione Studi omette volutamente la trattazione dell’articolo 4 del Decreto Fiscale, in materia di “Ritenute e compensazioni in appalti e subappalti”, in quanto già oggetto di analisi in altre pubblicazioni curate dalla stessa Fondazione Studi.

Contenuti della Circolare 2/2020 Fondazione Studi sulle novità per imprese e professionisti

La Circolare 2/2020 della Fondazione studi esamina analiticamente i seguenti articoli del Decreto Legge 124/2019 e della successiva Legge di conversione 157/2019:

  • Art. 1 – Accollo del debito d’imposta altrui e divieto di compensazione
  • Art. 2 – Cessazione partita Iva e inibizione compensazione
  • Art. 3 – Contrasto alle indebite compensazioni
  • Art. 10-bis – Ravvedimento operoso
  • Art. 13-ter – Agevolazioni fiscali per i lavoratori impatriati
  • Art. 14 – Utilizzo dei file delle fatture elettroniche
  • Art. 15 – Fatturazione elettronica e sistema tessera sanitaria
  • Art. 16 – Semplificazioni fiscali
  • Art. 16-bis – Riordino termini presentazione 730 e assistenza fiscale
  • Art. 17 – Imposta di bollo sulle fatture elettroniche
  • Art. 18 – Modifiche al regime dell’utilizzo del contante
  • Art. 19 – Esenzione fiscale dei premi della lotteria degli scontrini e istituzione di premi speciali per il cashless
  • Art. 20 – Lotteria degli scontrini
  • Art. 21 – Certificazioni fiscali e pagamenti elettronici
  • Art. 22 – Credito d’imposta su commissioni pagamenti elettronici
  • Art. 32-quater – Modifiche al regime fiscale degli utili distribuiti a società semplici
  • Art. 33 – Sospensione adempimenti connessi ad eventi sismici
  • Art. 37 – Disposizioni sui termini di pagamento della definizione agevolata e sui tassi di interesse
  • Art. 39 – Modifiche della disciplina penale e della responsabilità amministrativa degli enti
  • Art. 41, comma 1 – Fondo di garanzia PMI
  • Art. 41, comma 2 – Garanzie ISMEA alle imprese agricole per sviluppo di tecnologie innovative
  • Art. 58 – Quota versamenti in acconto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.